3° Conferenza della Ricerca del DICAAR

“Verso i territori del Green Deal
Transizione ecologica, progetto e governo del territorio

Ottobre 2021 – Febbraio 2022

 

La Conferenza

Il DICAAR – Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari – lancia la sua terza Conferenza della Ricerca per fare il punto in una fase cruciale nella quale la comunità scientifica deve riorganizzare le sue priorità, in un mondo così interconnesso che ogni azione locale assume una valenza planetaria, e viceversa. Mentre ragiona sul suo profilo di ricerca, il suo rapporto con il territorio, il suo progetto formativo, il DICAAR intende anche offrire all’Ateneo ed a tutti i suoi specialismi tavoli di discussione e confronto. Pandemia e cambiamento climatico, le crisi che stanno inducendo profondi sconvolgimenti nella quotidianità degli individui ma anche nelle strategie dei grandi attori internazionali, vedono l’Unione Europea farsi portatrice di una visione – il Green Deal – che chiama la comunità scientifica, insieme a tutti gli attori sociali ed economici, ad una profonda revisione dei suoi paradigmi costitutivi. Un’accelerazione sinora impensabile nella sfida al cambiamento climatico – l’obiettivo delle emissioni zero al 2050, e la riduzione del 55% al 2030 – comporta:

  • una radicale riorganizzazione di tutti i processi produttivi per costruire una credibile economia circolare e tendenzialmente dissociare la crescita economica dal consumo di risorse;
  • una riforma non meno radicale dei grandi consumatori di energia, i sistemi urbani e insediativo-infrastrutturali, la mobilità e l’edilizia (che monopolizzano l’utilizzo di cemento e acciaio);
  • la fuoriuscita dal modello energetico basato sulle fonti fossili e la loro sostituzione con fonti di energie rinnovabili;
  • un patto per una società più equa, per progettare nuove relazioni tra la specie umana e l’ambiente, e tra persone, nuove qualità e spazi di vita e di lavoro, più sani e sostenibili.

 
Queste sfide possono essere vinte solo con una cultura della complessità, affrontandole non più secondo modelli di sviluppo lineari e unidimensionali, ma investendo sull’esplorazione delle nuove frontiere delle relazioni tra le discipline e i saperi.

A questo scopo il DICAAR promuove non un singolo evento ma un percorso per approfondire argomenti cruciali, progetti e programmi di ricerca e formativi che possono orientare verso paradigmi innovativi, nell’ottica del Green Deal, o contribuire a illuminarne particolari aspetti. Le iniziative sono volte a privilegiare i tematismi che offriranno una visione intersettoriale e relazionale dei problemi, a recepire gli approcci che incorporano le potenzialità degli strumenti della digitalizzazione, a rompere le barriere alla comunicazione e allo scambio tra le scienze e le tecnologie “dure” e le discipline storico-umanistiche ed economico-sociali.

Il percorso della Conferenza sulla Ricerca si svilupperà a partire dal mese di ottobre e si concluderà nel mese di febbraio con il Convegno di sintesi e di presentazione dei risultati, e con l’inaugurazione di una rassegna delle ricerche del Dipartimento.

Programma

La Conferenza della Ricerca del DICAAR non è un singolo evento.

È un percorso, fatto di conferenze tematiche, tavoli di discussione e altre iniziative per approfondire argomenti cruciali, progetti e programmi di ricerca e formativi che possono orientare verso paradigmi innovativi, nell’ottica del Green Deal, o contribuire a illuminarne particolari aspetti.

Così, la Conferenza della Ricerca del DICAAR si articola in un ciclo di sei conferenze tematiche, e in un convegno plenario conclusivo, accompagnata lungo tutta la sua durata da questo sito web, con notizie, materiali e approfondimenti, e in occasione dell’evento plenario prevede l’esposizione di una rassegna delle ricerche DICAAR.

Oltre alle conferenze tematiche, la Conferenza coordina e inserisce nella sua cornice altri eventi di settore con organizzazione autonoma, ma coerenti per impostazione e obiettivi, in modo da configurare un trimestre di attività scientifiche e di alta divulgazione dedicata ai temi della Conferenza.
 

9 ottobre 2021

“Architetture vegetali”

Le strade alberate di Cagliari

15 ottobre 2021

TRANSIZIONI. Il futuro vi sorprenderà.

Conferenza inaugurale


21 ottobre 2021

“Un futuro green per le strade dell’Isola”

Sardinia Green Road


22 ottobre 2021

Pianificazione e governo del territorio in Sardegna:
Verso una prospettiva di riforma


28-29 ottobre 2021

Progettazione Imprenditoriale per l’Innovazione nell’Edilizia

Presentazione dei progetti del Master PIE e lezioni aperte di Giuseppe Di Giuda e Silvia Meschini


28-29 ottobre 2021

Villard 23: Retrofront – Tra terra e mare

Seminario itinerante di progettazione architettonica

 

17 dicembre 2021

Il futuro sostenibile della mobilità

 

 

12 gennaio 2021

Profili della sostenibilità nella pianificazione regionale e urbana

 

 

(data da stabilire)

Gestione sostenibile e riuso delle risorse e dei materiali, ripristino ambientale nell’ambito dell’economia circolare

 

 

(data da stabilire)

Architetture e paesaggi

 

 

21 gennaio 2021

Sviluppi innovativi nel progetto e analisi delle strategie per la sostenibilità nelle costruzioni

 

 
 

Comitato Scientifico

Marco Cadinu, Antonio Cazzani, Giorgio Massacci, Italo Meloni, Maurizio Memoli, Aldo Muntoni, Giorgio Querzoli, Antonello Sanna, Corrado Zoppi

Comitato Organizzativo

Ivan Blečić, Giovanna Cappai, Giuseppe Desogus, Gianfranco Fancello, Simone Ferrari, Sabrina Lai, Valeria Saiu, Giuseppe Tropeano