PROGRAMMA VINCI – Mobilità degli studenti, dei dottorandi e dei docenti verso la Francia

Sul sito dell’Università Italo Francese è stato pubblicato il nuovo bando 2017 del programma Vinci, volto a sostenere iniziative di cooperazione universitaria italo-francese. Il bando Vinci 2017 si articola in quattro capitoli:
  • Il capitolo 1 è dedicato al sostegno di corsi universitari di secondo livello (Laurea Magistrale), che prevedano il rilascio di un diploma congiunto o di un doppio diploma (indirizzato ai docenti responsabili di Lauree Magistrali binazionali)
  • Il capitolo 2 è dedicato al sostegno della mobilità per tesi di Dottorato in cotutela (indirizzato ai Dottorandi iscritti in tesi di Dottorato in cotutela italo-francese).
  • Il capitolo 3 prevede il finanziamento di borse triennali di Dottorato in cotutela (indirizzato alle Scuole di Dottorato che hanno un progetto di tesi in cotutela italo-francese)
  • Il capitolo 4 si concentra sui cofinanziamenti per assegni di ricerca post-dottorali (indirizzato alle strutture di ricerca che hanno un progetto scientifico italo francese per attivare un assegno di ricerca post-dottorale).

L’obiettivo del programma è quello di promuovere la mobilità degli studenti, dei dottorandi e dei docenti, lo scambio di metodologie e esperienze didattiche, nonché l’approfondimento delle conoscenze linguistiche e la costituzione di una rete di eccellenza scientifico-formativa tra i due Paesi.

Le candidature online possono essere registrate fino alle ore 12 del 2 febbraio 2017, sul sito bando Vinci 2017