Attività

Nov 142018
 

Il Labimus partecipa al Festival Spettacolo Aperto organizzato da Studiumcanticum con due interventi di ricerca e pratica didattica, uno sulle Sequenze di Luciano Berio dedicato alla scuola dell’infanzia, l’altro su Ionisation di Edgar Varèse dedicato alla scuola primaria. Sono coinvolti studentesse e studenti di Scienze della formazione primaria (Cinzia Candidi, Cristiano D’Agostino, Daria Tocco, Federica Cabboi, Giada Cacciarru, Giuditta Porcu, Giulia Siddi, Valentina Collu), i loro tutor coordinatori di tirocinio, le insegnanti e i bambini delle scuole.

Per informazioni su Spettacolo Aperto: http://studiumcanticum.it/spettacolo-aperto-2018/

Per le collaborazioni attive con il Labimus:
Set 062018
 

ASSOCIAZIONE TUMBARINOS DI GAVOI 

COMUNICATO STAMPA 

Sabato 15 settembre 2018, si terrà a Gavoi il festival musicale Blues Lake Music. L’evento è organizzato dall’Associazione Tumbarinos di Gavoi, a conferma e a sviluppo del proprio impegno in campo artistico e culturale, nell’ambito di un programma di respiro pluriennale volto alla valorizzazione di diverse espressioni artistiche nel campo musicale e di musicisti di diversa estrazione. 

Il Blues è l’espressione musicale che ha ispirato il Progetto, il riferimento da cui si parte per esplorare gli altri generi (tra questi, dal jazz al rock, dalla fusion al progressive, dal pop al folk, alla classica, rap) che influenzano e sono influenzati dal Blues. Un pretesto per proporre le espressioni di ogni genere che, come il Blues, sono capaci di toccare l’anima e elevare lo spirito, facendo divertire chi ascolta. 

Il progetto prevede edizioni annuali di un concerto multiplo, costituito da una rassegna selezionata che valorizzi i musicisti e gruppi musicali isolani di diversa estrazione, operanti nell’ ambito di diversi generi di impronta originale nella composizione e/o nella interpretazione. Si esibiranno gruppi emergenti e di rilevanza locale, oltre ad ospiti di caratura nazionale e internazionale. 

Il concerto si terrà nel Giardino Comunale “Roberto Sanna”, Binzadonia, con inizio indicativamente alle 18 e termine alle 22. 

L’ingresso è gratuito e comunque limitato per garantire il rispetto delle disposizioni di sicurezza. 

Ogni musicista o gruppo avrà a disposizione un tempo adeguato per l’esibizione e la proposta delle proprie performance, sulla base di una scaletta e di un programma predeterminati. 

La formula proposta con inizio il sabato alle 18 e termine alle 22, consente di attuare uno spettacolo artistico di rilevo con attenzione al pubblico, che prima e soprattutto dopo potrà invadere le strade, compiacersi e assaporare le specialità della rinomata località gavoese. 

L’evento sarà oggetto di un approfondimento di studio nell’ambito del progetto di ricerca “Labimus, make music in Sardinia today”, curato dal gruppo di ricerca coordinato dall’etnomusicologo prof. Macchiarella dell’Università di Cagliari, che curerà un filmato-documentario su luoghi, persone e performance. 

Si ringraziano il Comune di Gavoi, ICHNUSA, SEPI Formaggi, Edilimpresa di A.Sanna e Figli snc, GDS Impianti di Giuseppe Cidu, Studio di Ingegneria Ing. Ignazio Urru, i professionisti e in particolare tutti i volontari che hanno creduto nell’iniziativa e dato il loro prezioso contributo senza il quale non sarebbe stata possibile. PROGRAMMA ARTISTICO: CONCERTO MULTIPLO BLUES LAKE MUSIC – GAVOI 15 SETTEMBRE 2018 

SHOW TIME: INIZIO ORE 18.00- TERMINE ORE 22.00 

PARTECIPANTI 

  • • GURTURJU 
  • • I NOTTAMBULI 
  • • SVM 
  • • BLUES SISTER & BROTHERS 
  • FRANCESCO PIU feat. NANNI GROOVE 

Il Presidente: Pier Gavino Sedda

Il Direttore Artistico: Aldo Urru 

Lug 022018
 

Clementina Casula, Diventare musicista. Indagine sociologica sui conservatori                 di musica in Italia, Universitas Studiorum, Mantova 2018

Set 282017
 

Il contrasto poetico tra Sardegna e Mediterraneo: Musica, Poesia, Estetica.

Convegno Internazionale di Studi

Cagliari 3-5 ottobre 2017

Negli ultimi anni, grazie all’impegno di diversi studiosi, il campo di indagine sulla poesia improvvisata si è arricchito di numerosi e rilevanti contributi. Abbiamo un quadro alquanto articolato (benché non esaustivo) della diffusione delle diverse tipologie esecutive, con relative descrizioni delle strutture improvvisative, dei protagonisti, degli scenari esecutivi e così via. Ed abbiamo altresì alcuni contributi analitici assai approfonditi su specifiche pratiche. Tale letteratura costituisce ovviamente uno stimolo qualificato e privilegiato per andare avanti nella riflessione scientifica, per affrontare da diverse prospettive il fenomeno poesia improvvisata.

L’Università di Cagliari è particolarmente impegnata in questo settore di ricerca, entro cui ha svolto varie azioni di ricerca, partecipando, tra l’altro al progetto internazionale Incontro (Iniziative Condivise Transfornaliere di Ricerca sull’oralità – http://www.isresardegna.it/index.php?xsl=528&s=119019&v=2&c=7105&t=1)

In questo ambito si inserisce il simposio specialistico internazionale Il contrasto poetico tra Sardegna e Mediterraneo: Musica, Poesia, Estetica, promosso e organizzato dal Dipartimento di Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio e dal Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, con la partecipazione del Labimus (Laboratorio Interdisciplinare sulla Musica).

Il simposio si propone come momento di confronto specialistico, imperniato su nuovi contributi relativi alla Sardegna, aperto ad alcune altre pratiche delle regioni mediterranee, in un convergenza fra approcci (etno)musicologici, linguistici, filosofici, letterari. Nella prospettiva di un approccio dialogico sempre proficuo in situazioni del genere, il simposio riserverà un momento “di parola” ad alcuni poeti, rappresentanti delle quattro tradizioni vive nella nostra isola, in forma di tavola rotonda.

 

Duilio Caocci

Marco Lutzu

Ignazio Macchiarella

Maurizio Virdis

 

Locandina- Il contrasto poetico

Brochure -Il contrasto poetico

 

 

Giu 012017
 

 

 

 Scritto da in 1 giugno 2017  Attività, Attività  Commenti disabilitati su Incontro in aula con il musicista marocchino Walid Iguider.
Nov 212016
 

Mercoledì 23 novembre 2016
Ore 17.00-19.00, Aula 5
Facoltà di Studi Umanistici, Piazza D’Armi, Cagliari

Incontro con Nicola Fulgheri (musicista)
e Mario Saragato (fotografo)

Continua a leggere »

 Scritto da in 21 novembre 2016  Attività, Attività  Commenti disabilitati su Fare musica In Sardegna: incontro con Nicola Fulgheri e Mario Saragato
Nov 142016
 

15037294_1828703484040610_6139336129775935262_n

Venerdì 18 novembre 2016
Ore 11.00-13.00, Aula 5
Facoltà di Studi Umanistici, Piazza D’Armi, Cagliari

Incontro con Claudia Aru (voce)
Fabrizio Lai (chitarra) e Simone Soro (violino)

Continua a leggere »

Ott 262016
 

Giovedì 27 ottobre, ore 15 aula 5 (sa Duchessa)

conferenza della prof. Kristina M. Jacobsen (University of New Mexico)

“Indians and Cowboys: The Politics of Place in Navajo Country Music”

Una recensione della conferenza, a cura di Irene Coni e Federica Siddi, è stata pubblicata dalla rivista Blogfoolk:

http://www.blogfoolk.com/2016/11/hony-tonk-navajo-kristina-jacobsen-tra.html

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar