Il LABIMUS è una articolazione scientifica del Dipartimento di Storia Beni Culturali e Territorio dell’Università di Cagliari. Si propone di svolgere attività di ricerca nel campo delle pratiche musicali senza distinzione di genere, di tipologia, di diffusione geografica.

Al centro dell’attenzione del LABIMUS è dunque lo studio del far musica nell’atto performativo inteso come momento unico e irripetibile in cui dei saperi musicali condivisi si attualizzano, e considerato anche in prospettiva storica, teorica, antropologica.

In tal senso il LABIMUS si basa sulle metodologie dell’etnomusicologia e della musicologia contemporanee, ed è aperto alle relazioni con altre discipline quali il cinema e gli audiovisivi, il teatro, le arti figurative e plastiche, la storia, la teoria dei linguaggi, l’antropologia culturale, la sociologia, l’economia, la letteratura, i nuovi media e in generale la cultura umanistica.

Il LABIMUS è stato istituito con Decreto Rettorale n. 1196 del 25 settembre 2015,

Direttore

Ignazio Macchiarella

 

Consiglio direttivo

Paolo Dal Molin

Antioco Floris

Felice Tiragallo

 

Labimus (2)

 

IN EVIDENZA:

IL CONTRASTO POETICO TRA SARDEGNA E MEDITERRANEO: MUSICA, POESIA, ESTETICA.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar