Osservatorio Coste E Ambiente Naturale Sottomarino-O.C.E.A.N.S

Flag_union

Missione:

– Studi sull’evoluzione e dinamica dei litorali (avanzamento, arretramento e stabilità)
– Sedimentologia, geologia marina e cartografia delle coste e dei fondali
– Assistenza alla pianificazione e gestione delle coste
– Indirizzo sulle opzioni di adattamento alla variazione climatica
– Alta formazione ed educazione ambientale

Cos’è O.C.E.A.N.S.?
L’Osservatorio Coste E Ambiente Naturale Sottomarino (O.C.E.A.N.S.) è una struttura che può ospitare fino a dodici ricercatori ed è dotato di tre laboratori: sedimentologia, cartografia e GIS, geologia e geofisica marina.
L’O.C.E.A.N.S. si avvale delle più moderne tecnologie per lo studio delle coste e dei fondali marini utilizzando attrezzature scientifiche delle Università che gli hanno dato vita (Cagliari e Trieste). E’ situato presso il faro di Punta Sardegna (Palau), nel cuore delle Bocche di Bonifacio, a circa 40 minuti dall’aeroporto di Olbia – Costa Smeralda ed è gestito attraverso una convenzione quadro che regola i rapporti tra le Università di Cagliari e Trieste, il comune di Palau e la provincia di Olbia Tempio.
La struttura, attualmente, oltre a fungere da base logistica per le attività didattiche e di ricerca del Coastal and Marine Geomorphology Group (coordinate dal Prof. Sandro De Muro), è aperta a tutti i ricercatori che si occupano di Scienze del Mare. Inoltre è a disposizione delle Amministrazioni locali (Comuni e Province), della Regione e dei Ministeri interessati allo sviluppo e alla tutela dell’ambiente, oltre che dei Parchi Nazionali e delle Aree Marine Protette, per fornire un supporto alla gestione delle problematiche ambientali.
Facendo base a Palau, fin dal 1990, viene svolta prevalentemente attività di ricerca sulla dinamica e sulla evoluzione dei litorali e della piattaforma continentale dell’area delle Bocche di Bonifacio. Inoltre, vengono svolte attività di monitoraggio dei sistemi di spiaggia delle aree comprese tra la Foce del Coghinas e la spiaggia di Budoni (Gallura) con particolare attenzione alle spiagge dell’Arcipelago di La Maddalena e di quelle ricadenti nel territorio del Comune di Palau.
Tra gli obiettivi primari l’Osservatorio intende valorizzare l’aspetto divulgativo dell’informazione scientifica in accordo con le politiche del Ministero dell’Istruzione e dell’Università. A tal fine, è disponibile a tutte le forme di cooperazione e interazione possibili con Scuole, Enti, Associazioni di cittadini che sulle coste e sul mare hanno, oltre che competenza istituzionale, volontà di salvaguardarle e valorizzarle.